Dichiarazione dell’Ambasciata venezuelana in Spagna sui fatti del 12 febbraio

Il Procuratore Generale della Repubblica Luisa Ortega Díaz

L’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso il Regno di Spagna, in relazione ai fatti avvenuti in Venezuela mercoledì 12 febbraio, sottolinea quanto segue:

• Dopo i disordini che da giorni erano stati promossi, i settori violenti dell’opposizione venezuelana hanno utilizzato il 12 febbraio, Giornata della Gioventù, per realizzare atti di vandalismo in diverse città del paese; la giornata si è conclusa tragicamente registrando 3 morti e decine di feriti.

• Il centro di queste azioni è stata una mobilitazione dell’opposizione a Caracas, guidata da Leopoldo López, Maria Corina Machado y Antonio Ledezma, leaders di oganizzazioni di estrema destra; la manifestazione è partita dalle vicinanze dell’Università Centrale del Venezuela (UCV) in direzione della sede del Ministerio Publico, con il pretesto di consegnare un documento per l’ufficio del procuratore generale. Questa mobilitazione ha avuto tutte le garanzie di sicurezza dello Stato.

• Il pretesto della mobilitazione è stato l’arresto di alcuni estremisti che nella città di San Cristóbal (stato Táchira) il 6 febbraio, si sono resi responsabili di azioni violente contro la residenza del governatore dello Stato, mettendo in pericolo la sua famiglia e bambini che frequentano trattamenti speciali per disabili.

• Nonostante i leaders della protesta avessero raggiunto l’Ufficio del procuratore, hanno rifiutato l’invito al diaologo con il procuratore generale, Luisa Ortega Díaz, o con i suoi assistenti. I manifestanti si sono invece rivolti agli assistenti lanciando slogan contro il procuratore generale.

• In contemporanea si è registrato l’arrivo di gruppi muniti di zaini, indossando passamontagna hanno cominciato ad attaccare con pietre e armi improprie le unità della Polizia di Stato. Una volta che López, Machado e Ledezma si sono allontanati hanno dato inizio agli attacchi contro la sede dell’Ufficio del Procuratore Generale.

• Queste azioni violente hanno lasciato un saldo di 3 cittadini deceduti, il primo è stato un leader di un collettivo chavista. Inoltre si sono registrati 66 feriti.

• Immediatamente, il Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, nel discorso pubblico ha affermato: «Siamo di fronte a un tentativo di colpo di stato in Venezuela e la Rivoluzione Bolivariana trionferà attraverso la Costituzione e le leggi che garantiranno la pace del Venezuela (…)», ha deplorato il sangue versato da parte di un piccolo gruppo di leaders irresponsabili e violenti. Ha inoltre avvertito: «Non sono gruppi spontanei, sono addestrati (…), li teniamo d’occhio da tempo. C’è un gruppo neo-fascista che utilizza le libertà pubbliche e l’agibilità democrazia al fine di organizzare il rovesciamento del governo con mezzi violenti, e io non lo permetterò».

• Nel frattempo, il Ministro degli Affari Esteri, Elías Jaua, ha affermato che i gruppi neo-fascisti che hanno agito «con l’obiettivo di espandere la violenza in tutto il paese»A questo proposito, il ministro ha esortato a non distorcere l’informazione che proviene dai media relativamente alle decisioni che prenderanno le istituzioni statali per attuare le sanzioni previste dalla legge.

• Il ministro degli Interni, della Giustizia e della Pace, Miguel Rodríguez Torre, ha dichiarato che nella giornata fornirà dettagli circa lo sviluppo di questi molto sfortunati eventi e diffonderà  le informazioni che dispone circa i responsabili.

In considerazione delle continue appelli che i settori democratici dell’opposizione venezuelana hanno fatto per generare la violenza nel paese, accompagnati dall’esacerbazione di eventi negativi da parte della stampa nazionale e internazionale, che pretende di rappresentare il paese nel caos, l’Ambasciata richiama l’attenzione dell’opinione pubblica e dei media spagnoli sulla reiterazione di un copione che già il paese ha vissuto durante il colpo di stato dell’aprile 2002 e nell’occasione delle violenze promosse dai gruppi di opposizione dopo le elezioni del 14 aprile 2013.

Ufficio Stampa – Ambasciata venezuelana in Spagna. 13 feb 2014

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Ciro Brescia]

7 marzo 2014: Napoli incontra il Comandante

"En Tiempos de Guarimba"

Conoce a quienes te quieren dirigir

La Covacha Roja

Donde encontramos ideas avanzadas

Pensamiento Nuestro Americano

Articulando Luchas, Cultivando Resistencias

RE-EVOLUCIÓN

Combatiendo al neofascismo internacional

Comitè Antiimperialista

Contra les agressions imperialistes i amb la lluita dels pobles per la seva sobirania

SLAVYANGRAD.es

Nuestra ira no tiene limites. (c) V. M. Molotov

Auca en Cayo Hueso

Just another WordPress.com site

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

Sociología crítica

Articulos y textos para debate y análisis de la realidad social

Hugo Chavez Front - Canada

Get to know what's really going on in Venezuela

Revista Nuestra América

Análisis, política y cultura

Avanzada Popular

Colectivo Avanzada Popular

Leonardo Boff

O site recolhe os artigos que escrevo semanalmente e de alguns outros que considero notáveis.Os temas são ética,ecologia,política e espiritualidade.

Vientos del Este

Actualidad, cultura, historia y curiosidades sobre Europa del Este

My Blog

Just another WordPress.com site

Festival delle idee politiche

Rassegna annuale di teorie politiche e pratiche della partecipazione civile

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

Miradas desde Nuestra América

Otro Mundo es Posible, Necesario, Urgente. Desde la provincia chilena

Como te iba contando

Bla bla bla bla...

Coordinadora Simón Bolívar

¡Bolívar vive la lucha sigue!

LaDu

Laboratorio di Degustazione Urbana

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

KFA Italia - notizie e attività

notizie dalla Corea Popolare e dalla Korean Friendship Association

KFA Euskal Herria

Korearekiko Laguntasun Elkartea | Korean Friendship Association

ULTIMOTEATRO.PRODUZIONIINCIVILI

Nuova Drammaturgia del Contemporaneo

Sociales en PDF

Libro de sociales en formato digital.

matricola7047

Notes de lectura i altres informacions del seminari sobre el Quaderns de la Presó d'Antonio Gramsci ( Associació Cultural Espai Marx)

Centro Cultural Tina Modotti Caracas

Promoción de la cultura y arte Hispanoamericana e Italiana. Enseñanza y educaciòn.

Racconti di quasi amore

a costo di apparire ridicolo

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

Esercizi spirituali per signorine

per un'educazione di sani principi e insane fini

JoséPulido

La página del escritor venezolano

Donne in rosso

foglio dell'ADoC (Assemblea delle donne comuniste)

Conferenza Mondiale delle Donne - Caracas 2011

Just another WordPress.com site

críticaypunto

expresamos la verdad

NapoliNoWar

(sito momentaneamente inattivo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: